Cagliari, i due nigeriani “aguzzini”: ragazze costrette a battere

02-03-2017

Cagliari, i due nigeriani “aguzzini”: ragazze costrette al marciapiede
Casteddu on Line
La minore aveva riferito di aver conosciuto in Nigeria, tramite una parente, dei coniugi connazionali dimoranti in Italia che si erano offerti di organizzarle il viaggio verso il nostro Paese, dove l'avrebbero accolta. Sweet, per sfuggire alle

altro »

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati

RSS Feed Widget

Lascia un commento