Bus di ragazzini italiani assaltato da immigrati: tombino e sassate, ragazza ferita

01-11-2015

BELLUNO – Un gruppo di ragazzi, circa una cinquantina partiti dal Bellunese, e il loro autista sono stati aggrediti dopo la festa di Halloween al centro Fallai a Conegliano, da una quindicina di nordafricani dall’apparente età compresa tra i 16 e i 21 anni. Calci sputi, pugni e il lancio di un tombino che ha colpito una ragazza, che è finita all’ospedale. Il tombino ha colpito anche il bus della ditta bellunese Monego di Santa Gistina che ha riportato ingenti danni.

Pare che tutto sia nato da un piccolo litigio per una ragazza: ha acceso gli animi fino a portare il gruppo di magrebini ad accerchiare il pullman, sequestrare le chiavi del mezzo e dare via alla maxi rissa. I nordafricani infine hanno rapinato l’autista, un 51enne di Belluno, portandogli via le chiavi del mezzo e il suo borsello con patente e effetti personali. Si sono poi dileguati all’arrivo dei carabinieri che però sono riusciti a fermarne un paio, riconosciuti dall’autista.

http://www.ilgazzettino.it/NORDEST/TREVISO/conegliano_belluno_santa_giustina_centro_fallai_festa_di_halloween/notizie/1654310.shtml

ARTICOLI CORRELATI

Belluno, EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento