Bulgari clonatori

20-07-2012

A fare le spese dell’attività illecita dei due bulgari arrestati dai carabinieri – tecnici che intervenivano sugli sportelli in Italia, mentre il resto della banda prelevava all’estero – sono stati 24 clienti delle filiali di San Biagio di Callalta e di Roncade di Banca Antonveneta. Complessivamente a loro insaputa sono stati prelevati dal conto corrente 12mila euro, per un totale di 50 prelievi, effettuati negli Stati Uniti e nella Repubblica Dominicana.

I carabinieri hanno stretto le manette ai due bulgari che avevano manomesso i bancomat, il 5 ed il 12 maggio a Roncade ed il 3 giugno a San Biagio di Callalta, grazie al riscontro avuto dai filmati del sistema di videosorveglianza della banche. I due erano stati controllati in quei giorni nei pressi di una delle filiali, dopo i primi riscontri che hanno indirizzato i carabinieri verso i due il raffronto fotografico li ha inchiodati.

http://www.oggitreviso.it/conti-prosciutati-ai-correntisti-presi-clonatori-di-bancomat-49675

Uncategorized

Lascia un Commento