Brescia: immigrati con lametta insanguinata a caccia di passeggeri

20-05-2018

Rovato: lametta insanguinata per rapinare una coppia, due in manette

Hanno seminato il panico sui vagoni di un treno partito da Verona e diretto a Milano, armati di una lametta da barba insanguinata. Tutto per riuscire a impossessarsi dei bagagli di una coppia di fidanzati che viaggiava a bordo del convoglio. L’episodio nei giorni scorsi, tra le stazioni di Brescia e Rovato, protagonisti due 30enni marocchini, clandestini e con parecchi reati alle spalle.

Tutto è cominciato quando uno dei due nordafricani ha estratto una lametta, ferendosi superficialmente al polpaccio e attirando l’attenzione dei passeggeri che si trovavano sul vagone. Attimi di puto terrore: l’uomo ha puntato la lametta contro una coppia per farsi consegnare i bagagli.

A quel punto i due fidanzati hanno cercato di fuggire lungo i vagoni, ma sono stati inseguiti dall’altro nordafricano. Anche lui armato di una lametta da barba, ha cercato, invano, di bloccare le due vittime. Pochi istanti più tardi il treno è arrivato alla stazione di Rovato: i due marocchini, che nel frattempo si erano impossessati delle valige, hanno tentato di darsela a gambe.

Per loro non è finita bene: circondati e bloccati sulla banchina da alcuni viaggiatori che avevano assistito terrorizzati alla scena, sono stati arrestati dai carabinieri del Radiomobile di Chiari e dalla Polizia Locale di Rovato, arrivati in stazione dopo l’allarme lanciato da alcuni passeggeri.

Alla vista dei carabinieri, la coppia di magrebini ha nuovamente tentato la fuga, ma sono stati prontamente bloccati e dichiarati in stato di arresto, per rapina aggravata in concorso. La misura cautelare è stata convalidata dal giudice e per i due si sono spalancate le porte del carcere.

Potrebbe interessarti: http://www.bresciatoday.it/cronaca/rovato-aggressione-treno-lametta-.html

ARTICOLI CORRELATI

Brescia, EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento