Bolzano: Afghano tenta stupro, poi aggredisce soccorritori

01-11-2017

http://www.altoadige.it/cronaca/bolzano/ragazza-aggredita-salvata-dai-passanti-1.1355582BOLZANO. Scene da film americano, nella tarda serata di venerdì, ad Oltrisarco. Vittima una ragazza poco più che ventenne che, mentre si trovava alla fermata dell’autobus di piazzetta del Bersaglio, è stata pesantemente importunata da un ragazzo straniero. La poveretta ha cercato di allontanare il giovane, ottenendo l’effetto contrario a quello sperato: l’uomo si è fatto ancora più aggressivo e ha cominciato a rincorrere la ragazza, che ha tentato di fuggire. In suo aiuto sono arrivati alcuni passanti e residenti della zona, la cui attenzione era stata richiamata dalle urla della fuggitiva. Ma il giovane molestatore non s’è fermato nemmeno allora e ha dato il via ad una violenta colluttazione con i soccorritori. Nel frattempo, sul posto sono arrivati anche i carabinieri di una pattuglia del Radiomobile che hanno avuto il loro bel daffare nel riportare la calma. Sì, perché le persone che erano intervenute per proteggere la giovane si sono subito fatte da parte mentre l’energumeno ha aggredito pure i militari, che lo hanno bloccato e ammanettato. L’uomo – risultato essere un afgano di 23 anni – era talmente agitato che i carabinieri hanno chiesto l’intervento di un’ambulanza del 118 perché fosse portato in ospedale e visitato. I militari hanno poi atteso che fosse dimesso per arrestarlo con l’accusa resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Ora si trova in carcere e forse già domani sarà processato con rito direttissimo.

ARTICOLI CORRELATI

Bolzano, EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento