Bologna, ragazzina palpeggiata e rapinata da Africani

18-06-2017

Aggredita e rapinata in strada da due uomini, in pieno giorno. E’ il drammatico episodio che ha raccontato una ragazza di 18 anni originaria di un paese della provincia, portata questa mattina all’ospedale Maggiore per accertamenti.

La giovane ha raccontato di essere stata seguita dalla stazione ferroviaria e di essere stata avvicinata, minacciata e palpeggiata poco dopo le 11 di oggi dai due, probabilmente magrebini, in una strada in zona via Marconi. Non è chiaro se l’agguato fosse a scopo di rapina o a sfondo sessuale. Fatto sta che la 18enne è stata rapinata del cellulare e del portafogli.

La ragazza è riuscita a divincolarsi e a sfuggire alla morsa dei suoi aggressori, procurandosi delle escoriazioni. Mentre scappava e urlava ha attirato l’attenzione di una signora che passava di lì. La donna ha chiamato la polizia che, giunta sul posto, ha immediatamente avviato indagini e ricerche.

http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/cronaca/aggressione-ragazza-via-marconi-1.3205310

ARTICOLI CORRELATI

Bologna, EVIDENZA

RSS Feed Widget

One comment on “Bologna, ragazzina palpeggiata e rapinata da Africani

  1. mann333 scrive:

    Ma esistono ancora Uomini in Italia? Non Uomini cioè esseri di Sesso Maschile ma Uomini cioè persone con Onore. Se esistessero ancora farebbero gruppi per difendere le Cittadine Italiane difenderle anche massacrando questi bastardi figli di puttane magrebini Tunisini Algerini etc. E non state a dirmi adesso: ma ci sono anche Italiani che fanno questo. Negli ultimi tempi io sento sempre più che sono nord Africani Rumeni a fare queste malvagità. Mi aspetto da voi Uomini che vivete in Italia di “”Giustiziare”” questi bastardi

Lascia un commento