Bloccati sul furgone rubato dopo un colpo in abitazione: un arresto

03-05-2015

Veggioletta, bloccati sul furgone rubato dopo un colpo in abitazione: un arresto

Rapina aggravata e ricettazione sono le accuse con le quali è stato arrestato nella notte del 2 maggio dai carabinieri un romeno pregiudicato di 20 anni bloccato dalle guardie dell’Ivri e di Metronotte di Piacenza e dai carabinieri del Radiomobile a bordo di un furgone rubato e con a bordo la refurtiva di un colpo portato segno in serata a Montecanino, vicino ad Agazzano. Un complice che invece era con lui è riuscito a dileguarsi scappando a piedi.

A segnalare al 112 un furgone bianco sospetto che si aggirava nella notte vicino a Gazzola sono stati alcuni residenti. I carabinieri, analizzando la targa fornita al telefono dai cittadini, hanno scoperto che si trattava di un mezzo rubato pochi giorni fa a Carpaneto. La segnalazione è stata diramata anche alla centrale dell’Ivri e a tutte le guardie sul territorio.

Intorno alle 4 le pattuglie degli istituti di vigilanza piacentini individuano il furgone sospetto con a bordo due persone e riescono a bloccarlo alla Veggioletta. I due a bordo scendono per scappare: uno ce la fa, mentre il complice viene bloccato dalle guardie. Nel frattempo arriva anche una gazzella del Nucleo radiomobile di Piacenza e il ladro viene portato in caserma e arrestato.

A bordo del furgone i carabinieri hanno ritrovato tutta la refurtiva di un colpo ingente che era stato portato a segno poco dopo mezzanotte nell’abitazione a Montecanino: telefoni cellulari, attrezzi da lavoro, biciclette e denaro in contanti. Tutto è già stato restituito ai legittimi proprietari.

http://www.ilpiacenza.it/cronaca/veggioletta-bloccati-sul-furgone-rubato-dopo-un-colpo-in-abitazione-un-arresto.html

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Piacenza

RSS Feed Widget

Lascia un commento