*Bimba sequestrata da nigeriano (profugo?) mentre rientra da scuola*

05-03-2016


Alto Adige

BOLZANO. Un cittadino nigeriano di 30 anni che stava chiedendo l’elemosina davanti ad un supermercato di un Comune della Bassa Atesina è stato arrestato con l’accusa di sequestro di persona. L’uomo è accusato di aver preso con la forza e strattonato per alcuni metri una bambina di nove anni che stava rientrando a casa da scuola verso le 13. Sull’episodio sta indagando la Procura di Bolzano e dell’inchiesta si sta occupando il pm Igor Secco.

L’episodio è accaduto il 2 marzo in un Comune della Bassa Atesina. Il padre stava osservando la piccola dalla finestra mentre rientrava a casa da scuola. Poi c’è stata anche una colluttazione tra i due, a cui è seguito l’intervento delle forze dell’ordine

ARTICOLI CORRELATI

Bolzano, EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento