‘Biancaneve’ e i tre pakistani

04-09-2014

ANCONA – Sei anni e otto mesi di carcere e un pakistano che è stato sorpreso ieri a Loreto, insieme a due connazionali, con mezzo chilo di cocaina nascosta nell’auto.
La scoperta è stata fatta dal Goa della Guardia di Finanza sulla Statale 16 nei pressi di Loreto. All’interno del bagagliaio della Nissan Primera erano nascosti 581,86 grammi di cocaina. Uno dei tre pakistani, Tanveer Akhtar, 38 anni, é stato arrestato e condannato oggi ad Ancona con rito abbreviato a 6 anni e 8 mesi di carcere più 33 mila euro di multa dal giudice Paolo Giombetti. Il pm Gianni Centini aveva chiesto 8 anni e 10 mesi di reclusione. Gli altri due pachistani sono stati denunciati a piede libero. La droga era nascosta in due ammassi di vestiti orientali contenuti in due sacchetti di plastica avvolti con scotch e carta stagnola.

http://www.corriereadriatico.it/ANCONA/loreto_carcere_cocaina_auto_bagagliaio_pakistano/notizie/878697.shtml

ARTICOLI CORRELATI

Ancona, Crimini Immigrati

RSS Feed Widget

Lascia un commento