Banditi rapinano azienda: auto speronata

19-09-2014

PESARO – Erano stati protagonisti di un furto che si è trasformato in rapina: dei due banditi stranieri individuati dai carabinieri, uno oggi è finito in manette. E’ stato infatti arrestato un rom di origine bosniaca proveniente dal campo nomade di Rimini. Il complice della stessa etnia è attualmente ricercato dai carabinieri nei campi nomadi della vicina Romagna e in Piemonte. La rapina di cui sono stati autori risale al 16 luglio scorso ed è avvenuta in un capannone di Borgo Santa Maria in cui era custodito materiale elettrico e fili di rame. Sorpresi durante il furto i due si erano dati alla fuga e hanno tentato di speronare l’auto del proprietario del capannone che si era posto davanti alla loro vettura con il proprio veicolo, nel tentativo di impedirne la fuga. I due sono accusati di rapina aggravata.

 

http://www.corriereadriatico.it/PESARO/pesaro_sperona_auto_titolare_azienda_svaligiata_bosniaco_arrestato/notizie/905690.shtml

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Pesaro

RSS Feed Widget

Lascia un commento