Banda afro-ecuadoriana rapina grande magazzino

26-03-2014

Rapina all’Oviesse di corso Buenos Aires

Hanno cercato di rubare un profumo all’Oviesse di corso Buenos Aires, ma sono stati sorpresi dall’uomo della vigilanza e hanno cercato di aggredirlo per scappare. Alla fine sono stati arrestati: si tratta di una donna ecuadoriana di 28 anni e di un uomo tunisino di 32.

Il fatto alle sette e mezza di lunedì sera. I due sono entrati nel grande magazzino e poi si sono divisi: la donna ha preso una confezione di profumo (del valore di circa 80 euro) e ha cercato di uscire, ma è scattato l’allarme dell’antitaccheggio. A quel punto la guardia (un uomo del Senegal di 45 anni) ha bloccato la donna: il complice è arrivato per aiutarla e la guardia è stata Rapina all’Oviesse di corso Buenos Aires
colpita con un pugno.

Potrebbe interessarti:http://www.milanotoday.it/cronaca/rapina-oviesse-25-marzo-2014.html

Ormai per risparmiare assumono i senegalesi anche come ‘guardie’.

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Milano

RSS Feed Widget

Lascia un commento