Badante romena, ruba al market scoperta aggredisce la cassiera

12-04-2015

Badante ruba al market: una volta scoperta aggredisce la cassiera

TREVISO Si è presentata al supermercato già ubriaca e una volta all’interno ha pensato bene di riempirsi la borsa di cioccolata, bevande di vario genere, birre, un amaro, dei piselli e delle brioches sperando che nessuno si accorgesse di nulla così da potersi allontanare in tranquillità, ma è stata inaspettatamente scoperta, tanto da decidere di aggredire i responsabili del market.

Si tratta, come riportano i quotidiani locali, di una badante polacca 57enne residente nel trevigiano che alle 19.30 di mercoledì ha raggiunto il supermercato In’s di Borgo Cavalli, in pieno centro storico a Treviso, per effettuare della spesa. Già alticcia però per avere in precedenza bevuto alcolici, la donna ha cercato poi di uscire dalla rivendita con della refurtiva nascosta nella borsa, ma fortunatamente una cassiera 50enne ha subito notato uno strano rigonfiamento al suo interno, tanto da avvisare il 36enne responsabile dell’In’s che ha immediatamente chiesto alla signora di mostrare loro quanto avesse sottratto in precedenza.

Badante ruba al market: una volta scoperta aggredisce la cassiera
A quel punto però la 57enne, sentitasi braccata dai due, è andata in escandescenze: prima ha infatti mandato in frantumi una bottiglia e minacciato i presenti con il collo rotto della stessa e poi ha schiacciato una lattina di birra gettando il liquido sugli occhi della cassiera. Inevitabile quindi in quel momento la chiamata alla polizia che, una volta sul posto, ha arrestato la donna non senza difficoltà visto che cercava di aggredire pure gli agenti. Una volta poi in commissariato, la donna è stata accusata di rapina e resistenza a pubblico ufficiale, anche perchè in fase di identificazione ha aggredito anche un poliziotto graffiandolo in volto per cercare di levargli li occhiali.


 
http://www.trevisotoday.it/cronaca/badante-aggredisce-cassiera-treviso-8-aprile-2015.html

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Treviso

RSS Feed Widget

Lascia un commento