Baby gang di immigrati attacca ragazzini italiani, tentato stupro

19-11-2017

Pomeriggio di terrore ieri per una comitiva di ragazzi, perlopiù minorenni, che si era incontrata alla terrazza del Pincio di Villa Borghese. Il gruppo si è trovato nel mirino di una baby gang di una ventina di coetanei, di origini nordafricane, che hanno prima derubato un ragazzo di 14 anni di una cassa acustica bluetooth prendendolo a schiaffi, poi, hanno intimato a una sua amica 13enne di avere con alcuni di loro un rapporto sessuale in cambio della restituzione della cassa.

Al rifiuto della ragazzina è nato un parapiglia in cui l’hanno anche strattonata violentemente, mentre i suoi amici cercavano di ‘liberarla’. La baby gang ha anche lanciato sassi e bottiglie di vetro verso i giovani, generando un fuggi fuggi generale. A intervenire numerose “gazzelle”.

I carabinieri hanno bloccato 6 ragazzi. Si tratta di 4 minorenni, un 18enne e un 19enne tutti di origini marocchine; sono stati arrestati per rapina in concorso, tentata violenza sessuale, tentata estorsione e porto di oggetti atti ad offendere.

http://www.ansa.it/lazio/notizie/2017/11/19/baby-gang-in-azione-a-roma-6-arresti_a10c1543-9e62-4544-9dce-bc034b9a44ba.html

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Roma

RSS Feed Widget

Lascia un commento