B.Arsizio: presi due immigrati della “banda della scuole”

I carabinieri di Busto Arsizio (Varese) hanno individuato due rapinatori immigrati che da diversi giorni terrorizzavano alunni, genitori e insegnanti di alcune scuole cittadine. Il modus operandi era sempre lo stesso, i giovani individuavano la vittima designata, uno studente, e sotto minaccia di essere picchiata davanti a tutti, la costringevano a consegnare il denaro che aveva con se’ per le quotidiane spese come panini, bibite ed altro.

All’emergere delle prime segnalazioni i Carabinieri di Busto Arsizio hanno intrapreso un’attivita’ informativa e di indagine sul campo, contattando testimoni, facendo riferimento a possibili nomi, soprannomi, sommarie descrizioni e svolgendo numerosi servizi in abiti civili, allo scopo di acciuffare i piccoli rapinatori.

Dopo tutta una serie di indagini i carabinieri sono risuciti ad individuare due minorenni che, pur non frequentando gli istituti scolastici della zona, si vedevano spesso aggirarsi in centro, facendo la spola da una scuola all’altra, negli orari di entrata e di uscita. Entrambi abitano nel varesotto ed uno in particolare ha precedenti per lesioni.

 

http://www.adnkronos.com/IGN/Regioni/Lombardia/Varese-presi-baby-rapinatori-che-terrorizzavano-alunni-di-Busto-Arsizio_313229646563.html

Uncategorized

Lascia un Commento