Arrestato richiedente asilo, profughi minacciano polizia

19-01-2018

Piazza Dante ancora nell’occhio del ciclone. La piazza, resa ancora più triste per via dell’inverno e per la chiusura del «Liber Cafè» l’unico punto di aggregazione dei giovani, è stata nuovamente protagonista. Nella serata di mercoledì un nutrito…

 Quanto un poliziotto ha tentato di identificarlo con fare minaccioso gli amici lo hanno difeso anche in modo violento rivolgendosi all’operatore delle forze dell’ordine con fare minaccioso.

Alla fine il giovane è stata caricato in macchina e portato in Questura dove si è scoperto essere un richiedente asilo già molto conosciuto dalle forze dell’ordine. È stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale.

Ormai Piazza Dante è stata riconquistata completamente dagli spacciatori che si ritrovano tutti i giorni in gruppo per vendere droga ai passanti e a molti minorenni trentini. Un situazione che è diventata insostenibile alla quale non si riesce a trovare una soluzione. Una situazione che appare fuori controllo ormai da anni.

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Trento

RSS Feed Widget

Lascia un commento