Arrestato per molestie a passanti: liberato tenta di stuprare barista

28-12-2014

Due arresti nel giro di pochi minuti per MBAYE MAMADOU Lamine, classe 74, senegalese residente a Montesilvano, finito nel mirino della Polizia il giorno di Natale.

Alle 8,30 circa, in un bar del centro è stata segnalata una persona ubriaca che molestava gli avventori. Intervenuti gli agenti della Questura, sono stati aggrediti ed insultati dall’extracomunitario condotto poi negli uffici di via Pesaro. Identificato, risultava pregiudicato ed è stato denunciato per resistenza a P.U. e violazione del Foglio di Via, oltre ad essere stato multato per ubriachezza molesta.

Dopo pochi minuti, una nuova segnalazione è arrivata dallo stesso bar, dove l’uomo ha strattonato e palpato al seno la barista, che si è rifugiata in uno stanzino temendo un possibile stupro. L’uomo è stato fermato nel locale ed arrestato. Ora si trova in carcere in attesa del processo per direttissima per violenza sessuale.

http://www.ilpescara.it/cronaca/pescara-arrestato-due-volte-iresistenza-violenza-sessuale.html

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Pescara

RSS Feed Widget

Lascia un commento