Arrestati due marocchini per furto e botte

01-02-2018

Stamane, giovedì 1 febbraio, la Polizia ha reso noto di avere arrestato un’altra volta due giovani marocchini, pluripregiudicati per reati contro il patrimonio e spaccio di droga, senza fissa dimora e mai rimpatriati, per avere compiuto un furto e picchiato un addetto del Carrefour di piazza Cavallotti. Il Consigliere comunale Luca de Marchi ha dichiarato: “Con CasaPound in Parlamento il nostro candidato premier avrà come obiettivo l’espulsione dal territorio dello Stato italiano di tutti coloro che Laura Boldrini e i suoi compagni si ostinano ancora a chiamare ‘risorse’, ma che di fatto considerano l’Italia solo una terra da conquistare.

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati

RSS Feed Widget

Lascia un commento