Arrestata nigeriana nel centro di accoglienza: spacciava

15-06-2018

I carabinieri della Stazione di Grazzanise (Ce), in Villa Literno (Ce), nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio, della cittadina nigeriana Omoregie Augustine, cl. 1995, in affidamento alla struttura per richiedenti asilo “Centro Arcobaleno” con sede in Airola (Bn). La giovane donna, a seguito perquisizione personale, è stata trovata in possesso di 16 ovuli di eroina dal peso complessivo di gr. 176 e di un ovulo di cocaina del peso di 10 gr.. Lo stupefacente rinvenuto è stato sottoposto a sequestro. Omoregie Augustine è stata accompagnata presso la casa circondariale di Pozzuoli (Na).

Full coverage

ARTICOLI CORRELATI

Caserta, EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento