Anziano invalido derubato dalla ‘sua’ badante

13-06-2014

TURI – Una badante georgiana 55enne è stata tratta in arresto dai militari della Stazione Carabinieri di Turi mentre tenta di allontanarsi dall’abitazione ove assisteva un invalido, celando monili in oro ed oggetti di valore all’interno di alcuni borsoni. E’ successo tutto nella mattinata di ieri 11 giugno 2014, allorquando i preparativi sbrigativi della donna, che intendeva fare rientro nel paese d’origine, non sono passati inosservati ai parenti dell’invalido assistito che hanno immediatamente avvertito i militari di Turi i quali, prontamente intervenuti, notavano che la donna era particolarmente agitata, mentre i parenti lamentavano degli ammanchi in casa.. Durante il controllo, ben occultati tra la propria biancheria, nei borsoni da viaggio, i militari rinvenivano vari monili in oro, bigiotteria nonché un telefono cellulare risultati sottratti dall’abitazione dell’invalido.

Al termine dell’operazione i militari procedevano a restituire l’intera refurtiva per un valore complessivo di 500 euro circa all’avente diritto.
La donna, su disposizione dell’A.G. veniva dapprima tradotta a Bari presso l’abitazione della nipote, in regime di arresti domiciliari, e in data odierna, giudicata con  rito direttissimo, ha patteggiato la pena di 4 mesi di reclusione e euro 140 di multa.

http://www.faxonline.it/turi/cronaca/10397-badante-georgiana-tenta-furto-allinterno-dellabitazione-ove-assisteva-invalido-arrestata

ARTICOLI CORRELATI

Bari, EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento