Algerino spacca 10 vetrine e vandalizza auto, era “nervoso”

24-10-2017

È stato un brutto risveglio quello di stamattina per i commercianti di via Garibaldi a Borgo San Dalmazzo: vetrine spaccate e auto danneggiate.

Questa notte, intorno alle 3.20, un uomo – trentacinquenne di origine algerina e residente a Borgo – ha sradicato un paletto di ferro a bordo strada e cercato di sfondare le vetrine della gioelleria Ti Adoro. Non è riuscito a entrare ma ha provocato ingenti danni accannendosi in maniera furiosa contro tutte e quattro le vetrine.

I residenti, svegliati dal rumore, hanno chiamato i carabinieri che sono intervenuti con una gazzella.

Al loro arrivo l’uomo, di statura imponente, si è lanciato contro i militari. Ha danneggiato seriamente l’auto dei carabinieri e, nel tentativo di fuggire, ha colpito altri negozi. Ha frantumato la vetrinetta informativa della farmacia, ha sfondato il vetro di una Mini parcheggiata in strada e colpito una vetrina dell’Ortopedia Dalmazzo e due vetrine della Fonte del Rustico.

Finalmente i militari sono riusciti a fermarlo e ad arrestarlo per il reato di resistenza a pubblico ufficiale, violenza e danneggiamento. Molto probabilmente gli verrà contestato anche il tentativo di furto. L’uomo è stato portato in ospedale per ulteriori accertamenti.

Anche i due militari, che hanno riportato leggere contusioni, sono ricorsi alle cure del pronto soccorso.

http://www.targatocn.it/2017/10/24/leggi-notizia/argomenti/cuneo-e-valli/articolo/notte-di-follia-a-borgo-san-dalmazzo-frantuma-vetrine-e-danneggia-auto-dei-carabinieri-arrestato-3.html

ARTICOLI CORRELATI

Cuneo, EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento