Africano insulta italiani: uno lo prende a pugni

29-04-2015

Civitanova Marche (Macerata), 28 aprile 2015 -Botte in centro tra un extracomunitario e un civitanovese. Il solito senegalese, 31 anni e residente a Porto Recanati, habitué di risse scatenate nella zona della stazione ferroviaria – nell’ultima performance ha tentato perfino di mordere un operatore della Croce Verde che stava cercando di soccorrerlo – oggi ha creato scompiglio lungo corso Umberto. Anche stavolta, come nelle precedenti, con un buon carico di alcool in corpo. Intorno alle 14 ha cominciato ad insultare passanti davanti al bar Luna Rossa. Qualcuno lo ha lasciato perdere e ha tirato dritto, un altro invece non ci è passato sopra e tra i due, dopo un diverbio, sonovolati i pugni. Le hanno date e prese e successivamente il senegalese ha tentato di allontanarsi, dirigendosi verso la piazza, dove è stato fermato dalla polizia. È stato bloccato dalle volanti sotto le logge del palazzo comunale e poi portato in commissariato. Sul posto, mentre lo identificavano, c’erano quattro pattuglie; due della polizia stradale, una del commissariato e una dei carabinieri.

http://www.ilrestodelcarlino.it/civitanova-marche/botte-corso-insulti-passanti-pugni-1.898612

ARTICOLI CORRELATI

Ancona, EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento