ABUSIVI MOLESTANO AUTOMOBILISTI: ARRESTATI FINGONO MALORE..

22-01-2015

PADOVA. “Nella mattinata di oggi la Polizia locale ha sorpreso tre uomini nigeriani che stavano svolgendo attività di posteggiatore abusivo in prossimità dei parcheggi a pagamento nei pressi dell’Ospedale civile. Si tratta di E.E.A. 36 anni, fermato in via San Massimo, O.K., 38 anni e O.E., 31 anni, fermati invece nel parcheggio di via Ospedale, clandestini che alloggiano in via Savelli”, è il racconto di Maurizio Saia, assessore alla Sicurezza

I tre, colti in flagrante, sono stati portati al Comando di via Liberi per il fotosegnalmento e per essere interrogati. Uno di loro ha immediatamente dichiarato di avvertire un malore e ha pregato gli agenti di chiamare soccorsi. Giunta sul posto un’ambulanza, dopo un rapido accertamento, il medico presente ha dichiarato l’ottimo stato di salute dell’uomo.

“Evidentemente ha finto per sperare di farla franca”, spiega Saia. Fotosegnalati, sanzionati con un multa di 765 euro per attività abusiva e denunciati alla Procura, sono stati rilasciati.

“Lo Stato non ci aiuta. Servono leggi più severe. Sappiano comunque i cittadini che noi andremo avanti per ripulire la città. Questi signori operano così: si avvicinano alle auto, aiutano a fare manovra e, ovviamente, chiedono denaro, minacciando ritorsioni in caso che qualcuno si rifiuti di pagare – conclude Saia – L’attività sembra essere collegata a quella di una più ampia organizzazione gestita dai clan nigeriani. Dare soldi a questo genere di persone è sbagliato. Chi crede di compiere un atto di carità, non fa altro che alimentare gruppi che si dedicano allo sfruttamento della prostituzione e allo spaccio internazionale di droga”.

http://mattinopadova.gelocal.it/padova/cronaca/2015/01/22/news/ospedale-fermati-tre-parcheggiatori-abusivi-uno-finge-un-malore-1.10717463

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Padova

RSS Feed Widget

Lascia un commento