Trento: si fida di ‘migrante’, lui la stupra in pieno centro

20-10-2013

Un nuovo caso di violenza sessuale nel cuore di una città italiana. E’ successo a Trento, dove una donna di 32enne residente nel capoluogo è stata aggredita e stuprata da un uomo che, secondo la ricostruzione, conosceva di vista. L’incontro – casuale – tra i due è stato nella notte tra venerdì e sabato: l’uomo si è offerto di accompagnare per un pezzo di strada la donna, ma in un passaggio discosto l’ha trascinata a terra e ha abusato di lei.
La vittima, che non conosce le generalità dell’aggressore, ha fornito ai Carabinieri un identikit: da quel momento sono cominciate le indagini per assicurare il responsabile alla giustizia.

http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/trentino-alto-adige/2013/notizia/trento-violentata-di-notte-in-centro_2004516.shtml

TRENTO – Una donna di 32 anni è stata violentata a Trento, nei pressi della piazzetta Lunelli. Un uomo, secondo la denuncia, l’avrebbe trascinata a terra e le avrebbe usato violenza. Dell’aggressore si ha solo un vago identikit. Dopo la denuncia, i carabinieri hanno iniziato immediatamente le indagini per dare un nome e un volto all’uomo.

http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIANO/CRONACA/trento_donna_stuprata_identikit_stupratore/notizie/342274.shtml

Ancora un caso di violenza sessuale, l’ennesimo atto atroce compiuto su territorio italiano. E’ accaduto a Trento, dove nella notte una donna di 32 anni è stata aggredita e stuprata da un suo conoscente, un uomo che nella notte tra venerdì e sabato si è offerto di accompagnare a casa la donna per un tratto di strada.

I due si sono incamminati verso l’abitazione della 32enne, ma non appena l’uomo si è accertato che non ci fosse nessuno nei paraggi ha aggredito la conoscente, l’ha trascinata a terra e ha abusato sessualmente di lei. Poi è fuggito senza lasciare tracce.

La vittima, a quel punto, ha allertato i soccorsi e fornito alle forze dell’ordine un vago identikit dell’aggressore. La donna, infatti, non conosce le generalità dello stupratore, lo aveva visto qualche volta di sfuggita, senza però presentarsi o scoprire se avevano o meno amici in comune.

Le ricerche dell’uomo, ancora senza identità, sono in corso.

http://www.crimeblog.it/post/97101/trento-violenza-sessuale-in-centro-caccia-allo-stupratore

Quello che tutti questi tre giornali nascondono con molta attenzione, è l’identità etnica dello stupratore. Noi l’abbiamo trovata lo stesso grazie ad una segnalazione:

trentopericolosa

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Trento

RSS Feed Widget

Lascia un commento