Pakistano aggredisce i carabinieri e sputa in faccia a un militare

04-04-2020

n pakistano è finito nei guai. È successo a Udine dove un giovane di 25 anni, ubriaco, è stato fermato dai carabinieri e, per tutta risposta, ha reagito aggredendoli. La vicenda è avvenuta dopo la segnalazione di un assembramento immotivato di persone, per il quale i carabinieri della stazione di Martignacco supportati della sezione radiomobile del capoluogo friulano, sono stati chiamati a intervenire. Qui – come riporta Udine Today – gli agenti hanno identificato due fratelli rispettivamente di 25 e 28 anni, entrambi cittadini pakistani ed entrambi pregiudicati, senza fissa dimora e irregolari sul territorio nazionale.

A dare più problemi il più giovane di questi che non solo ha malmenato i carabinieri, ma ha anche sputato in faccia a uno di loro. Ma non finisce qui, perché il 25enne ha anche danneggiato l’interno dell’automobile usata per portarlo in caserma. Così i due non solo sono stati denunciati per non aver osservato il divieto di ritorno nel comune di Udine e il decreto di espulsione dal territorio nazionale, ma hanno anche ricevuto una sanzione amministrativa per essere stati scoperti in strada senza validi motivi.

EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento