Migranti escono di casa per rubare champagne

21-03-2020

La Polizia di Stato ha denunciato due cittadini rumeni di 22 e 24 anni per furto e per inosservanza del decreto DPCM 9 marzo 2020.

Tutto ha inizio il 14 marzo quando i due giovani rubano, all’interno di un’ enoteca di via Sestri, 2 bottiglie di champagne del valore di 609 euro. Il titolare, in sede di denuncia, ha consegnato però le registrazioni della videosorveglianza dove erano ben visibili i volti dei ladri.

Grazie alla diffusione delle immagini da parte degli uomini del Commissariato Sestri-Ponente a tutte le volanti, ieri pomeriggio, in piazza Montano, i due giovani, in compagnia di altri due connazionali di 21 e 23 anni, sono stati riconosciuti da una pattuglia del Commissariato di Cornigliano come gli autori del furto.

I quattro giovani, gravati di numero precedenti, sono stati denunciati dagli uomini di Sestri Ponente per inosservanza al decreto mentre i due ladruncoli sono stati anche denunciati per furto in concorso.

Crimini Immigrati

RSS Feed Widget

Lascia un commento