Profugo irrompe in scuola elementare, bimbi salvati da insegnanti

11-12-2018

https://www.ilgazzettino.it/vicenza_bassano/vicenza_scuola_elementare_paura_profugo_ospedale-4163671.html

Momenti di terrore oggi alla scuola elementare “Lioy” di Vicenza, che si trova in viale della Pace. Un profugo, risultato poi essere un nigeriano, in evidente stato confusionale, ha fatto ingresso nel plesso scolastico, attorno all’ora di pranzo, mentre i bambini si trovavano nella sala mensa. Ad accorgersi dell’uomo sono state alcune delle insegnanti che, non sapendo le intenzioni dello straniero, hanno subito messo “in salvo” i bambini che sono stati barricati all’interno delle aule.

Nel frattempo sono state allertate le forze dell’ordine: sul posto, dopo pochi minuti, una pattuglia dei vigili urbani locale e una volante della Polizia i cui agenti hanno subito bloccato l’uomo, che continuava a ripetere frasi sconnesse ma non sembrava avere brutte intenzioni, ma soprattutto non era armato. Secondo quanto ricostruito dalle testimonianze delle maestre il profugo avrebbe approfittato del cancello aperto per far entrare il furgone con i pasti per poi girovagare senza mèta nel giardino della scuola e quindi fare ingresso nella sala mensa. L’uomo ha accettato di farsi assistere dai sanitari del Suem 118, che l’hanno poi trasportato in ambulanza al San Bortolo, dove è ora ricoverato nel reparto di psichiatria. La sua posizione è al vaglio da parte della Polizia.

EVIDENZA, Vicenza

RSS Feed Widget

Lascia un commento