Africano armato di ascia attacca passanti

23-11-2018

Sampierdarena, uomo minaccia passanti con accetta in piazza Vittorio Veneto

Ha iniziato a dare in escandescenze in mezzo alla strada, apparentemente senza motivo, colpendo con una bottiglia un uomo che stava aspettando il bus, allontanandosi e poi tornando armato di un’accetta con cui ha iniziato a minacciare i passanti. È successo mercoledì mattina in piazza Vittorio Veneto, a Sampierdarena, davanti agli sguardi spaventati di residenti e commercianti.

A scatenare il caos è stato un 29enne di origini nigeriane, che ha iniziato a discutere con un cittadino pakistano alla fermata dell’autobus decidendo poi di andarsene: la lite sembrava essersi conclusa solo con urla, ma dopo qualche minuto l’uomo è tornato impugnando una bottiglia di vetro con cui ha colpito il rivale alla testa. Poi si è nuovamente allontanato, soltanto per tornare con in mano un’accetta che ha iniziato ad agitare davanti a chi incontrava lungo via Cantore e via Rossolino. Un passante ha provato a bloccarlo, e per tutta risposta ha ricevuto una testata in pieno viso che lo ha costretto ad andare in ospedale.

Nel frattempo era già stata avvisata dell’accaduto una pattuglia della polizia Locale di Milano, che dalla tragedia del Morandi si è resa disponibile ad aiutare quella di Genova: gli agenti hanno seguito il percorso del 29enne individuandolo in via Nicolò d’Aste (senza più l’accetta), dove sono riusciti a fermarlo nonostante lue proteste e il tentativo di fuggire a calci e spintoni. 

Il giovane è stato portato in questura, dove è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.  “

Potrebbe interessarti: http://www.genovatoday.it/cronaca/sampierdarena-accetta-veneto.html?fbclid=IwAR0rwQf9RUamjnsBmef5ORuorjohqG6qk0r_2L3D9WAhw7v01gO9FQ2DO40

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Genova

RSS Feed Widget

Lascia un commento