Rimini: entra in kebab, stuprata da pakistano

28-10-2018

https://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/emilia-romagna/rimini-studentessa-segregata-e-violentata-denunciato-un-43enne_3171603-201802a.shtml

Una studentessa riminese di 23 anni ha dichiarato ai medici dell’ospedale Infermi di Rimini di essere stata violentata e segregata in casa per una notte da un cittadino pakistano. Sul corpo della giovane sarebbero state riscontrate ecchimosi e lividi compatibili con il racconto. L’uomo, un 43enne con permesso di soggiorno impiegato in una rosticceria-kebab, è stato denunciato a piede libero dalla polizia per violenza sessuale e sequestro di persona.

La 23enne, di ritorno a casa in treno da Ravenna, venerdì sera, è entrata a comprare un kebab in una rosticceria poco lontano dalla stazione ferroviaria. 

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Rimini

RSS Feed Widget

Lascia un commento