Africani trascinano via ragazzina per stuprarla, salvata da carabinieri

19-05-2018

Aggrediscono una quindicenne e tentano di usarle violenza, arrestati dai carabinieri di Colleferro. Due immigrati provenienti dal Gambia, con permesso di soggiorno scaduto e quindi già soggetti ad espulsione dal territorio italiano, sono stati arrestati dagli uomini del Nucleo Operativo Radio Mobile della Compagnia di Colleferro, per i gravissimi reati di violenza privata e lesioni.
La terribile storia si è verificata venerdì sera quando la pattuglia del Norm si trovava a transitare in un luogo solitamente piuttosto frequentato. Qualcosa nell’atteggiamento di una ragazza ha richiamato l’attenzione dei militari, i quali arrestando l’auto di servizio hanno visto affrettarsi la giovane presso di loro.
Visibilmente concitata e scossa, la ragazza ha mostrato gli indumenti danneggiati cercando di spiegare che due uomini, allontanatisi alla vista dei carabinieri, l’avevano avvicinata, bloccata e palpeggiata, intenzionati a proseguire oltre.

La giovane nel suo racconto ha ricordato che ha cercato di divincolarsi, ma solamente la vista della pattuglia dell’Arma ha distolto i due delinquenti dalle loro azioni malevoli, facendoli fuggire.
I componenti della pattuglia hanno attivato con immediatezza la ricerca dei due stranieri, rintracciandoli all’interno di un ristorante cinese e procedendo subito al loro fermo.
Dopo la identificazione, i due sono stati rinchiusi in cella; si trovano ancora a Velletri, in attesa del processo e dei successivi provvedimenti.

https://www.ciociariaoggi.it/news/cronaca/62704/ragazzina-bloccata-e-palpeggiata-da-due-immigrati-il-terribile-racconto

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Frosinone

RSS Feed Widget

Lascia un commento