CHIEDE A MIGRANTI DI NON PISCIARE IN NEGOZIO, MASSACRATO DI BOTTE

14-01-2018

Pestaggio nella piazza della movida a Sarzana ieri sera, intorno a mezzanotte e mezza. Una coppia stava tornando alla propria auto quando ha notato due giovani che facevano pipì contro la saracinesca di un negozio e contro il palo della telecamera della Ztl in piazza San Giorgio.
L’uomo li ha ammoniti e i due giovani per tutta risposta hanno iniziato una discussione, finendo poi con l’aiuto di altri tre ragazzi per aggredirlo a calci e pugni anche mentre era a terra.
Per l’uomo naso rotto e diverse ferite al volto per un referto di 28 giorni. Sul fatto stanno indagando i carabinieri di Sarzana. “E’ avvenuto mentre la piazza era piena di giovani, ma nessuno si è preoccupato di fermare l’aggressione”, dice l’uomo.
Secondo la testimonianza dell’uomo i cinque giovani avevano accento dell’est. Hanno minacciato e rotto il cellulare dell’aggredito quando si sono accorti che stava cercando di fare una foto alla targa dell’auto sulla cui stavano salendo.
http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2018/01/14/ammonisce-chi-fa-pipi-in-piazza-pestato_2df6b2c2-5b75-4a18-a76a-4348d2471e0f.html

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, La Spezia

RSS Feed Widget

Lascia un commento