Brescia: immigrata scatena il caos alla fermata

26-02-2017

Una donna di origini straniere ha seminato il panico alla fermata del bus di via Saffi. Completamente fuori di sè, ha preso di mira alcuni passanti inveendo contro di loro e ricoprendoli di insulti. Non solo: in breve tempo sarebbe passata dalle parole ai fatti, prendendosela con un’altra donna.

La situazione è degenerata in pochi minuti: la malcapitata è stata raggiunta da un pugno al volto, che l’ha quasi mandata al tappeto. Per evitare danni peggiori la vittima ha quindi chiesto aiuto al 112. L’allarme è scattato poco prima delle 17. 30 di giovedì. Sul posto la centrale operativa del numero unico per l’emergenze ha inviato un’ambulanza.

I sanitari, con l’ausilio dei carabinieri e della polizia locale, hanno faticato parecchio per tranquillizzare la donna, che è poi stata trasportata all’ospedale Civile. Dopo i primi accertamenti è stata trasferita all’ospedale di Montichiari dov’è attualmente in cura. Non subirà alcuna conseguenza: la donna che ha incassato il pugno non sembra infatti intenzionata a sporgere denuncia.

http://www.bresciatoday.it/cronaca/brescia-aggressione-via-saffi-.html

ARTICOLI CORRELATI

Brescia, EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento