Profugo distrugge auto e devasta hotel

14-07-2016

Ha seminato caos e danni all’interno dell’hotel Splendid con due auto danneggiate e una vetrata mandata in frantumi all’interno del hotel stesso che da tempo, in appalto per la prefettura, ospita i richiedenti asilo che vengono dagli sbarchi dal Mediterraneo. Il tutto in uno scatto di rabbia, che è avvenuto intorno alle 12,30 di lunedì mattina.

Poco prima i carabinieri si erano portati nell’hotel di Cesenatico per notificare a due profughi un provvedimento di allontanamento dalla struttura, emesso dalla Prefettura sulla scorta di precedenti segnalazioni per liti all’interno dell’hotel. Non si trattava di un rifiuto all’asilo per motivi umanitari, ma di un provvedimento di sicurezza per evitare ulteriori liti. I due richiedenti asilo sono stati quindi portati, su loro richiesta, alla stazione di Gatteo Mare, da dove sarebbero partiti per raggiungere – a loro dire – la città di Rimini. Tuttavia, uno dei due è riuscito a recuperare la strada del ritorno e si è ripresentato su tutte le furie all’hotel Splendid.

La sua rabbia si è “sfogata” contro i vetri di due auto parcheggiate all’interno dell’albergo e appartenenti a due persone che lavorano lì. Notevoli danni anche alla struttura dell’hotel, dal momento che il profugo si è accanito contro una vetrata interna. Nessuno, per fortuna, è rimasto ferito. Quando i carabinieri di Cesenatico sono giunti sul posto l’uomo si era già allontanato e sono tuttora in corso le ricerche. E’ probabile che nelle prossime ore, alla luce dell’episodio, venga emesso un provvedimento di espulsione dall’Italia.

Potrebbe interessarti: http://www.cesenatoday.it/cronaca/profughi-cesenatico-danneggiamenti-rabbia-4-luglio-2016.html

Cesena, EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento