Clandestini si portano avanti e occupano seconda casa

09-04-2016

Hanno approfittato di una seconda casa vuota per bivaccare, a Ronzone, in Trentino, ma sono stati sorpresi dai carabinieri. Si tratta di tre giovani stranieri, che i militari riferiscono originari dell’Europa dell’est, trovati nel buio della cucina della casa chiusa.
A chiedere aiuto al 112 è stata una giovane trentina, intenzionata a trascorrere il fine settimana nello chalet che era stato della nonna. Vista una finestra scardinata, ha chiamato i carabinieri prima di entrare.
I militari hanno così accompagnato la giovane all’interno e trovato la porta della cucina stranamente chiusa dall’interno. I tre sono accusati di violazione di domicilio, aggravata dalla violenza sulle cose. Prevista per oggi stesso la direttissima.

http://www.ansa.it/trentino/notizie/2016/04/09/bivaccano-in-una-seconda-casa-vuota_d7b88ffb-24ed-43a1-a5e5-0f6c35c89660.html

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Trento

RSS Feed Widget

Lascia un commento