Egiziano molesta ragazzina al parco

15-05-2015

E’ stata avvicinata e molestata da un immigrato mentre sedeva su una panchina al parco. E’ successo a Sirmione, nel bresciano, dove una ragazzina, che stava attendendo che la mamma ultimasse alcune compere, è stata approcciata da un egizioano di 38 anni che, dopo averle rivolto una serie di complimenti, l’ha baciata e le ha stretto le mani, arrivando anche a bloccarla fisicamente mentre la giovane tentava di divincolarsi.
Fortunatamente la ragazzina è riuscita a sottrasi alla morsa del magrebino raggiungendo la madre e quindi denunciando l’accaduto ad un agente della Locale che stava pattugliando la zona.
Alla vista del vigile il nordafricano ha reagiito in maniera violenta, rifiutandosi di fornire le proprie generalità.
Accompagnato presso gli uffici del comando di Sirmione, l’uomo è stato indagato per violenza e arrestato anche per resistenza a pubblico ufficiale. Il fermo è stato convalidato e l’uomo è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

http://www.quibrescia.it/cms/2015/05/15/molestata-al-parco-in-manette-egiziano/

ARTICOLI CORRELATI

Brescia, Crimini Immigrati

RSS Feed Widget

Lascia un commento