Irrompe in casa e prende 82enne a calci in testa: fino a farlo svenire

14-03-2015

ANZIANO PRESO A CALCI IN FACCIA. La vittima, di 82 anni, ha sorpreso uno sconosciuto in casa propria. Erano circa le 2. Il malvivente, che, secondo la testimonianza dell’aggredito, di nazionalità straniera, è entrato dopo avere forzato una porta laterale. Vistosi scoperto, ha non ha avuto pietà. Ha strattonato il malcapitato proprietario di casa, buttandolo sul pavimento. Poi lo ha preso a calci, anche in viso, facendolo svenire. A quel punto, è andato avanti con il proprio intento criminale, dileguandosi con 80 euro in contanti ed un televisore, di marca “Sony”, dal valore di 400 euro.

ANZIANO IN OSPEDALE. Nelle ore successive, l’ottuagenario è stato soccorso da un vicino di casa che ha accompagnato il ferito in all’Ospecives di Monselice, dove gli sono state diagnosticate lesioni guaribili in 15 giorni. La brutale rapina è stata denunciata ai carabinieri di Casale di Scodosia, che indagano unitamente ai militari del Norm.

Potrebbe interessarti: http://www.padovaoggi.it/cronaca/rapina-anziano-abitazione-merlara-via-stradona-14-marzo-2015.html

RelatedPost

EVIDENZA, Padova

RSS Feed Widget

Lascia un commento