Dietro la raffica di furti? Le madri colf dei criminali…

03-03-2015

Un’inquietante coincidenza emerge dal confronto incrociato delle denunce per furto presentate da diverse vittime della serie di raid in casa registrati a partire dall’inizio del 2015 all’ombra del Vesuvio: dietro i colpi all’interno degli appartamenti – messi a segno prevalentemente da bande di extracomunitari – ci potrebbero essere le «soffiate» di colf basiste pronte a indicare ai ladri gli «obiettivi migliori». L’ennesima conferma è arrivata nel week-end, quando i topi d’appartamento hanno fatto «visita» a un pensionato di via Martiri d’Africa: attrezzati con i classici «ferri del mestiere», i malviventi – una coppia composta da un rom e da un italiano, secondo il successivo racconto della vittima ai carabinieri – sono riusciti a forzare le cancellate poste a protezione dei balconi dell’abitazione al piano terra e si sono intrufolati all’interno della casa.

http://www.metropolisweb.it/Notizie/Torrese/Cronaca/torre_greco_colf_basiste_dietro_raffica_furti_abitazioni.aspx

RelatedPost

EVIDENZA, Napoli

RSS Feed Widget

Lascia un commento