Pregiudicato marocchino aggredisce ragazza in androne

08-01-2015

MILANO – Arrestato per rapina, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento un pregiudicato 22enne marocchino ieri alle 21 in via Picchio. La vittima é una 39enne italiana spaventata ma illesa, aggredita nell’androne di casa mentre rientrava. A quanto riferito agli agenti di polizia intervenuti, il marocchino, armato di pistola, l’ha aggredita spingendola e scappando con il suo borsello contenente carte di credito, con tanto di codici di accesso, e 250 euro in contanti.
Gli agenti grazie alle descrizioni della vittima, hanno raggiunto il rapinatore in uno sportello postamat della vicina via Piattoli, lui ha tentato di fuggire prima in bici e poi a piedi. Prima di finire in manette ha colpito con pugni e calci un agente, che ha ricevuto 10 giorni di prognosi, e la volante, rimasta danneggiata. Addosso al marocchino é stata rinvenuta l’intera refurtiva, e 100 euro che aveva fatto in tempo a prelevare prima dell’arresto. Le accuse a suo carico sono di rapina, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.

http://www.leggo.it/NEWS/MILANO/milano_marocchino_rapina_donna_casa/notizie/1106074.shtml

Related Post

Related Post

Crimini Immigrati, Milano

RSS Feed Widget

Lascia un commento