Coltellate tra immigrati: arrestato sudamericano

17-12-2014

Un giovane di 32 anni è stato arrestato a Latina con l’accusa di tentato omicidio. Nella giornata di ieri i carabinieri del Norm hanno dato esecuzione, infatti, ad un ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di F. A. B., originario del Venezuela emessa dal gip del tribunale Mattioli su richiesta del sostituto procuratore Miliano.

I fatti risalgono al marzo scorso durante una festa tra giovani organizzata all’interno di un circolo ricreativo del capoluogo pontino.

Secondo quanto ricostruito dai militari, infatti, intorno alle 2.30 all’interno del locale e tra alcuni dei ragazzi è scoppiata una violenta lite durante la quale la vittima è stata aggredita al collo da un giovane armato di coltello, con con lama seghettata della lunghezza di dieci centimetri, poi rinvenuto nei pressi del circolo e sequestrato.

Il giovane aggredito, a casa delle diverse e gravi lesioni riportate in punti vitali del corpo, è stato soccorso e trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Goretti, nel frattempo i carabinieri hanno avviato le indagini per risalire al responsabile dell’aggressione.

Indagini che, supportate anche dalle testimonianze raccolte da altre persone presenti sul posto al momento del fatto, hanno permesso di arrivare all’identificazione del giovane, già censurata per episodi di violenza e per reati contro la persona.

Potrebbe interessarti: http://www.latinatoday.it/cronaca/coltellate-festa-locale-arresto-tentato-omicidio.html

RelatedPost

Crimini Immigrati, Latina

RSS Feed Widget

Lascia un commento