Italiana pestata a sangue da convivente marocchino

07-12-2014

Arezzo, 6 dicembre 2014 – Completamente ubriaco ha aggredito la convivente che è finita all’ospedale. I carabinieri della Tenenza di Sansepolcro hanno arrestato un 43enne, marocchino, domiciliato in Valtiberina, per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. L’uomo, in stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di alcolici, per futili motivi aveva picchiato la propria convivente, una 46 enne della Valtiberina, con calci e pugni procurandogli lesioni giudicate dal locale pronto soccorso guaribili in 20 giorni. L’arrestato è stato trasportato dai carabinieri alla casa circondariale di Arezzo.

http://www.lanazione.it/arezzo/aggredisce-la-convivente-quarantenne-finisce-in-manette-lei-costretta-a-farsi-curare-al-pronto-soccorso-1.466227

Related Post

Related Post

Arezzo, EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento