“Gli amici degli immigrati”: prete pestato e derubato da persone originarie dell’est.

01-12-2014

caritas

Paura a Valle Giulia: prete pestato e derubato dell’auto

Paura a Valle Giulia. Nel pomeriggio di venerdì, poco dopo le 18, un prete è stato malmenato e rapinato da un ragazzo. A raccontare i dettagli dell’accaduto è stato lo stesso sacerdote dal letto dell’Umberto I. In base al suo racconto si trovava in macchina, in una delle traverse della zona, intento a leggere il giornale. Aveva il finestrino abbassato e la luce accesa, quando un ragazzo, in base al racconto dell’est, gli si è avvicinato e l’ha colpito da prima con un pugno e poi derubato di tutti i suoi averi, macchina compresa. Bottino del colpo 1000 euro, il cellulare e la macchina che però poco dopo è stata ritrovata dalla polizia.

 A soccorrere il sacerdote, originario di Bergamo, è stato un passante che ha immediatamente chiamato il 118. Trasportato all’Umberto I, l’uomo se la caverà in 15 giorni.

Sulla vicenda indaga il commissariato Salario. La zona dove è accaduto il fatto è nota alla cronache per essere una delle piazze della prostituzione maschili della Capitale. Negli ultimi anni le vie attorno a valle Giulia sono frequentate soprattutto da giovani dell’est, in cerca di guadagni facili.

http://www.romatoday.it/cronaca/prete-aggredito-rapina-valle-giulia.html

 

Related Post

Related Post

Crimini Immigrati, Roma

RSS Feed Widget

Lascia un commento