Tunisino alla ex: “Togli i jeans o ti brucio il viso con l’acido”

28-10-2014

JESI – Insulti e minacce alla ex fidanzata per il look troppo sexy, Un giovane è finito a processo per stalking. Pedinamenti, insulti, percosse, minacce di sfregiare il viso e di morte anche con un taglierino. E’ accusato di stalking con atti persecutori che sarebbero proseguiti tra Jesi e Ancona dal giugno 2010 al dicembre 2011, un tunisino di 31 anni residente a Jesi: l’uomo non accettava la fine della relazione con un’italiana di 44 anni, residente a Jesi.

Ieri il gup Paola Moscaroli lo ha rinviato a giudizio. Il processo inizierà ad Ancona il 19 febbraio. “Ti sfregio il viso, così non ti guarda più nessuno. Ti brucio il viso con l’acido della batteria”: sono alcune delle minacce rivolte dall’imputato all’ex fidanzata, anche il presenza del figlio minore. Accecato dalla gelosia, sostiene l’accusa, il tunisino l’avrebbe frequentemente chiamata “prostituta”, accusandola anche di indossare indumenti troppo ‘sexy’: “Vai vestita con i jeans stretti per farti vedere, ti sfregio”.

http://www.ilmattino.it/PRIMOPIANO/CRONACA/jesi-stalking-minacce-ex/notizie/981008.shtml

Related Post

Related Post

Ancona, EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento