Roma: anziana accerchiata e aggredita da ragazzini Rom ospiti di Marino

02-09-2014

Di Carlotta Rapace – Un’anziana signora stava scendendo alla sua fermata quando è stata accerchiata da un gruppo di giovanissimi rom che l’hanno aggredita e gli hanno strappato la catenina d’oro che aveva al collo. L’episodio è accaduto ieri mattinata invia del Trullo, zona di San Paolo. La vittima, una donna di 73 anni, stava rincasando e ha segnalato tutto al 113. Poco dopo 4 persone, tutte di etnia rom, molto somiglianti alle descrizioni fornite dalla vittima e da alcuni testimoni, sono state individuate e fermate in via dell’Imbrecciato. Durante gli accertamenti è emerso tre sono minori non imputabili, mentre la sola A.H., bosniaca di 19 anni è stata arrestata. A quanto pare sarebbe stata lei a coordinare i minori per accerchiare la 73enne, togliendole ogni via di fuga.

“Continua imperterrita l’escalation di episodi di criminalità nei quartieri del Municipio XI da Marconi a Magliana, da Ponte Galeria a Piana del Sole fino all’ultimo episodio di ieri al Trullo. E’ inaccettabile che un gruppo di quattro giovanissimi Rom, provenienti dai campi nomadi limitrofi di Magliana e Candoni, abbiano prima impedito la fuga e poi aggredito e derubato tranquillamente nei pressi di una fermata del bus una anziana donna di 73 anni che stava semplicemente rincasando a casa”, dichiara ì in una nota Valerio Garipoli capogruppo di Fratelli d’Italia e Presidente della commissione Controllo, Garanzia e Trasparenza in Municipio XI, che aggiunge: “Ancor più inaccettabile è che tre dei quattro, a seguito degli accertamenti svolti sull’identità e sull’età, sono stati rilasciati e riconsegnati ai genitori in quanto minori non imputabili”.

“E’ chiaro oramai – aggiunge Garipoli – che il percorso di tutela della Convenzione Onu sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza – che le leggi nazionali prevedono – non basta per il percorso d’integrazione che risulta difficile e spesso fallisce generando invece attività illegali, accattonaggio e coinvolgimento dei minori in attività criminali nei nostri quartieri. Le Istituzioni locali che governano il Municipio XI raccolgano il grido d’allarme dei cittadini esasperati ed impauriti prima che tali allarmismi – privi di qualsiasi natura razzista – possano aumentare trasformandosi in azioni spontanee e prive di controllo”. Quindi: “Nel ringraziare gli agenti del Commissariato di zona che in Via dell’Imbrecciato hanno individuato e fermato i giovani dopo il triste accaduto, ribadiamo con forza come Gruppo Consiliare d’Opposizione al Presidente del Municipio Roma XI Maurizio Veloccia e al Sindaco Marino la necessità di una stazione dei Carabinieri e di Polizia nel quartiere e la presa in considerazione di atti e azioni forti – come l’istituzione di una Commissione Speciale sulla Sicurezza chiesta a marzo dalle Opposizioni – che possano scongiurare in futuro tali episodi”.

http://www.romacapitalenews.com/trullo-anziana-accerchiata-e-aggredita-da-un-gruppo-di-rom-ora-basta/

RelatedPost

EVIDENZA, Roma

RSS Feed Widget

Lascia un commento