Approfitta di bambina che annega per rubare ombrelloni…

02-09-2014

JESOLO – Una bambina di rischia di annegare, i ladri ne approfittano per rubare tra gli ombrelloni. È il deplorevole episodio accaduto sabato pomeriggio, poco dopo le 15 nel tratto di spiaggia antistante a via Dante Alighieri. Mentre i bagnini della JesoloMare, con i sanitari del 118 avevano appena salvato una bambina di 4 anni, due malviventi vista la confusione hanno rubato una borsa a una signora. Ma il furto non è sfuggito ad alcuni bagnanti che hanno dato subito l’allarme dando la possibilità a una pattuglia della polizia locale di mettersi all’inseguimento dei due uomini, prima fuggiti in bici (molto probabilmente rubata in precedenza), nelle vie limitrofe alla spiaggia. E poi a piedi, nella passeggiata del lungomare. Ma i vigili sono riusciti a placcare i fuiggitivi, bloccandone uno mentre il secondo si è divincolato dileguandosi abbandonando lo zaino: sul posto è anche intervenuta una volante del locale commissariato di Polizia.
L’uomo fermato era già stato identificato dalla polizia pochi giorni fa: D.V. romeno di 27 anni, con precedenti, residente a Venezia, trovato in possesso di un cacciavite lungo 33 centimetri è stato denunciato per possesso ingiustificato di oggetti atto alla scasso.

http://m.ilgazzettino.it/m/gazzettino/articolo/VENEZIA/873437

RelatedPost

Crimini Immigrati, Venezia

RSS Feed Widget

Lascia un commento