Roma: picchiata da parcheggiatore nordafricano, connazionali circondano carabinieri

24-08-2014

Roma 23 agosto 2014 – Ancora la stazione Termini agli onori delle cronache. Stavolta è l’area antistante allo scalo a fare notizia. Qui, precisamente in via Marsala, nella giornata di giovedì, una coppia di 40enni, giunti in stazione in scooter, è stata aggredita da un parcheggiatore abusivo di 23 anni. I due, giunti in stazione, hanno posizionato il proprio mezzo ai lati dello scalo, in un’area adibita al posteggio delle due ruote. Dopo aver messo in sicurezza il mezzo sono stati raggiunti da uno dei tanti parcheggiatori abusivi della zona. La prima richiesta, il primo rifiuto. L’insistenza e ancora il rifiuto. Così mentre la coppia si stava allontanando, il giovane nordafricano ha dato uno schiaffo sulla nuca alla donna. La scena è stata notata dai carabinieri di piazza Dante in servizio presso la stazione che hanno immediatamente fermato l’aggressore il quale però, come reazione, ha chiesto aiuto ai suoi connazionali che hanno circondato i militari. Nonostante le resistenze e le proteste gli uomini dell’arma sono riusciti a condurre il magrebino in caserma. Ieri il processo. Per lui condanna a 2 anni e 10 come richiesto dal pubblico ministero Edoardo De Santis. L’accusa: tentata estorsione e resistenza a pubblico ufficiale.

http://www.romatoday.it/cronaca/parcheggiatore-stazione-termini.html

 

RelatedPost

Crimini Immigrati, Roma

RSS Feed Widget

Lascia un commento