Spacciatore beccato seguendo scia di vite rovinate

09-08-2014

MAROTTA – E’ finito in manette mentre spacciava cocaina un pusher albanese di 25 anni. Dopo l’arresto dei due corrieri albanesi al casello di Marotta con 20 grammi di “coca”, i carabinieri di Marotta, Mondolfo e Mondavio, hanno sviluppato le indagini per scoprire a quale spacciatore fosse destinato lo stupefacente. Pochi giorni per trovare il pusher, che aveva stabilito base dello spaccio in un appartamento di via Litoranea. All’arrivo di due noti tossicodipendenti di Monte Porzio i militari sono entrati in azione. Una pattuglia ha seguito i clienti fino a fermarli e ritrovare la dose di cocaina appena acquistata. Contemporaneamente altri carabinieri hanno perquisito l’appartamento del pusher, trovando materiale per il confezionamento, bilancino e parte del provento dello spaccio. La presenza di numerosi appartamenti adiacenti, facilmente raggiungibili dai balconi, non hanno consentito di trovare il nascondiglio della droga. I militari “acrobati” hanno tentato di seguire le impronte delle scarpe saltando da un terrazzo all’altro ma l’operazione, estremamente rischiosa, non ha portato risultati. I due clienti di Monte Porzio sono stati segnalati alla Prefettura.

http://www.corriereadriatico.it/PESARO/marotta_droga_spaccio_corrieri_droga_operazione_pattuglia_via_litoranea/notizie/838182.shtml

Related Post

Related Post

Crimini Immigrati, Pesaro

RSS Feed Widget

Lascia un commento