C’erano un cingalese, un marocchino e un albanese…a rubare biciclette

25-07-2014

PESARO – Denunciati dai carabinieri di Pesaro, tre stranieri, un cingalese 53enne, un magrebino di 34 anni e un albanese di 30. Una gang dedita al furto di bicicliette. I tre senza fissa dimora sono ritenuti i responsabili di almeno tre furti di biciclette avvenuti negli ultimi giorni. Avevano messo le mani su due bici complessivamente del valore di 400 euro, rubate a due anziane signore vicine di abitazione in una via limitrofa a via Branca. Alle 19.30 di martedì il centralino dei carabinieri ha ricevuto infatti una telefonata di una signora che segnalava la presenza di un uomo mentre stava cercando di asportare proprio la sua bicicletta. La donna aveva sentito degli strani rumori provenire dallo sgabuzzino adiacente all’abitazione, proprio in quel frangente il cingalese le aveva rubato la bici, la stessa signora, aveva anche notato la presenza di un complice sempre di carnagione scura e che aveva visto allontanarsi in sella alla bici rubata alla vicina di casa. Dalla descrizione resa dalla donna, la pattuglia del radiomobile è riuscita ad identificare i ladri e recuperare le due bici. Un’altra bici rubata è stata recuperata dai militari durante un servizio di pattugliamento in Corso XI Settembre. In quest’ultimo caso la bici in questione con in sella un giovane albanese è stata riconosciuta mentre stava attraversando il Corso. L’uomo che ha notato l’albanese ha cercato di intrattenerlo in attesa dell’arrivo dei militari che aveva precedentemente allertato. La bici che aveva il lucchetto era stata rubata alle 7.30 di martedì davanti al San Salvatore.

http://www.corriereadriatico.it/PESARO/ladri_biciclette_stranieri_carabinieri/notizie/812737.shtml

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Pesaro

RSS Feed Widget

Lascia un commento