Capotreno assalita da due nordafricani: si rifugia sul treno

23-07-2014

Brutta disavventura intorno alle 15.30 per il capotreno di un convoglio diretto da Milano a Lecco. La donna, 28 anni, per cause al vaglio delle forse dell’ordine è stata aggredita da due magrebini all’altezza della stazione di Maggianico. Pare che la donna abbia chiesto ai due passeggeri di esibire il biglietto e questi, per tutta risposta, l’avrebbe aggredita. Il capotreno è riuscita a rifugiarsi sul treno che è ripartito per Lecco dove ad attenderla c’era un’ambulanza e una volante della Polizia. Fortunatamente la donna non avrebbe riportato ferite gravi ma solo un grandissimo spavento.

http://www.giornaledilecco.it/notizie/cronaca/lecco-capotreno-aggredito-alla-stazione-di-maggianico-da-due-uomini-3430694.html
Il capotreno non è più un lavoro per donne. A meno di non fornirle di pistola e licenza di uccidere.

RelatedPost

EVIDENZA, Lecco

RSS Feed Widget

Lascia un commento