‘Turista’ albanese carico di droga

10-07-2014

Ancona, 9 luglio 2014 – I finanziari, in collaborazione con il personale dell’Agenzia delle Dogane, hanno arrestato un cittadino albanese, che trasportava con sé circa 58 chilogrammi di droga, per un valore sul mercato della droga di circa 600mila euro.

L’uomo è stato fermato nel porto di Ancona, subito dopo lo sbarco da un traghetto proveniente dalla Grecia: ad un controllo delle forze dell’ordine, l’albanese, che era in compagnia delle figlie, entrambe minorenni, ha dichiarato di essere in Italia per una breve vacanza. Una motivazione che non ha convinto gli agenti, che gli hanno perquisito l’auto. La marijuana, suddivisa in una sessantina di panetti era nascosta sotto il pianale della vettura, in un doppiofondo al quale si poteva accedere nello spazio tra i due sedili anteriori.

Con ogni probabilità era stato lui stesso, carrozziere di professione, a realizzare il nascondiglio, che però è stato fiutato dai cani antidroga, nonostante la presenza di polvere di caffè per eludere l’odore della droga. L’albanese è stato arrestato e dovrà rispondere di traffico internazionale di stupefacente; le sue due figlie sono state affidate provvisoriamente ad alcuni parenti che vivono in Italia, in attesa di essere riaccompagnate in patria dalla madre.

http://www.ilrestodelcarlino.it/ancona/marijuana-porto-arrestato-1.33800

RelatedPost

Ancona, Crimini Immigrati

RSS Feed Widget

Lascia un commento