Sparatoria, guardia giurata aggredita e percossa da un immigrato ubriaco

07-07-2014

La Spezia – Tre colpi sparati in aria per allontanare l’aggressore che, pochi istanti prima, lo aveva percosso e strattonato buttandolo sui cofani delle automobili parcheggiate in Via Torino. E’ finita con una denuncia per percosse la vicenda che ieri mattina alle 7 ha seminato il panico per il quartiere Umbertino.

Erano le 7.05 in punto e una guardia giurata di 45 anni faceva rientro nella sua abitazione al termine del turno di notte. Ha fatto pochi passi dopo aver parcheggiato l’auto quando è stato aggredito, trascinato via da un uomo molto alto e massiccio. Il 45enne è riuscito a divincolarsi dalla presa e, sentendosi in trappola, ha tirato fuori la pistola d’ordinanza.
Il suo aggressore era ubriaco e sembrava non voler indietreggiare, a quel punto la guardia giurata ha esploso tre colpi verso l’alto.
Nascosti dietro le finestre c’erano alcuni testimoni allarmati dal trambusto che avveniva in strada ma, forse il destino ci ha messo mano, entro pochi minuti tutto sarebbe tornato almeno in parte alla normalità.
Spaventato, forse, dagli spari l’aggressore è scappato e la guardia giurata ha cominciato a rincorrerlo. Sono stati attimi ad alta tensione, a cui ha assistito in parte anche un assistente capo della Polizia stradale. L’agente non ha esitato ad intervenire, permettendo di fermare l’aggressore.

La guardia giurata nelle ore successive si è recata in questura per sporgere querela. Ad essere denunciato per percosse è un cittadino equadoregno di 23 anni.

http://www.cittadellaspezia.com/La-Spezia/Cronaca/Sparatoria-in-Via-Torino-guardia-161468.aspx

RelatedPost

Crimini Immigrati, La Spezia

RSS Feed Widget

Lascia un commento