Branco multietnico tenta di stuprare ragazza

28-06-2014

Roma 28 giugno 2014 – In tre l’hanno aggredita, spogliata, schiaffeggiata, all’uscita di un locale a Fiumicino, sul litorale romano. Lei ha urlato e un’amica che era rimasta indietro per salutare dei conoscenti, ha notato ciò che stava accadendo e ha chiamato il 113. Gli aggressori, due egiziani e un italiano successivamente arrestati, capito che la ragazza non era da sola, sono fuggiti. Gli agenti, dopo aver prestato i primi soccorsi alla ragazza, rassicurandola, hanno ascoltato il suo racconto. La fuga poi l’arresto La donna è riuscita a dare una dettagliata descrizione dei tre spiegando anche dove li aveva visti dirrigersi durante al fuga. Dopo pochi minuti è iniziata la caccia ai tre che sono stati intercettati subito. La giovane li ha riconosciuti come gli autori della tentata violenza di gruppo e a quel punto è scattato l’arresto.     I tre aggressori Di età compresa tra i 23 e i 29 anni, di nazionalità egiziana due, e ‘italiano’ l’altro, sono stati messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La vittima, che dopo lo scampato pericolo è dovuta ricorrere alle cure dei sanitari per escoriazioni in diverse parti del corpo, è stata refertata con alcuni giorni di prognosi.

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Fiumicino-in-tre-tentano-di-violentarla-salvata-da-amica-e16b7988-c3fc-4d6f-bd68-8cc060408559.html#sthash.HqaFN8Zf.dpuf

Ecco quali italiani frequentano gli immigrati.

Related Post

Related Post

EVIDENZA, Roma

RSS Feed Widget

Lascia un commento